DI NUOVO ON LINE

Vota questo articolo
(2 Voti)
Scritto da Venerdì, 19 Dicembre 2014 08:13;
 

Mattia Fenati in voloCiao Ragazzi! Finalmente siamo di nuovo On Line! questo scherzetto informatico che ci ha tenuti lontano non ci voleva.. Sono successe un sacco di cose che è difficile poterle elencare tutte in un solo post. 

Due grandi novità per me: La prima, l'arrivo di una stupenda vela da gara, di produzione neozelandese,  il più incredibile ed emozionante paracadute che abbia mai pilotato, velocissimo, cattivissimo, una vera e propria bomba! Farò un post più avanti dove cercherò di spiegarvi tutte le caratteristiche tecniche e farvi capire un po' come funzionano le gare di atterraggio che faccio.

La seconda news, una sponsorizzazione da parte di una ditta ungherese che produce tute da lancio e tute alari! La INTRUDAIR! Ditta dinamica con mentalità vincente proprio come BIOTEX!

 

Hanno deciso di investire su di me per il prossimo campionato Italiano di Wingsuit facendomi usare una nuova tuta molto performante che mi permetterà di essere (spero) competitivo nelle prossime gare!! Ancora non posso pubblicare foto perché la tuta è un prototipo ma vi posso garantire che è davvero molto bella!!!

L'inverno ci sta risparmiando dalla neve ma in quota ci sono sempre quei -15 che pizzicano un pochino.. per il momento resisto e non ho ancora tirato fuori dal cassetto le Technotrans! Sto volando con la mia cara e collaudatissima Bioflex a maniche lunghe

 

A presto, Mat

 

 

Letto 1288 volte Ultima modifica il Domenica, 21 Dicembre 2014 09:22
Mattia Fenati

Paracadutista
 
Ravenna, 1976
 
Sono nato a Ravenna, classe 1976. Fin da quando ero giovane con il "sogno del volo" ho frequentato l'Istituto Tecnico per l'aviazione "F. Baracca", per poi laurearmi in Psicologia all'Università di Urbino nel febbraio 2003 .

La mia vita è sempre stata dedicata con grande impegno nel mondo dello sport .Ho praticato nuoto, sci, snowboard, motocross, arti marziali , sempre ai massimi livelli competitivi, vincendo gare e titoli importanti.

Nel 2009 ho preso la licenza di paracadutismo. Questa disciplina è senza dubbio l’esperienza più bella ed emozionante che abbia mai provato. Saltare da un aereo perfettamente funzionante a 4500 metri ti da una scarica di adrenalina come nessun altra cosa. Anche dopo molti salti l'emozione che si prova a lasciare l'aereo è sempre la stessa.

Nel 2012 sono diventato Istruttore USPA di paracadutismo e nello stesso anno ho iniziato a partecipare a gare nazionali ed internazionali. Nel 2013 ho partecipato al campionato Italiano di tuta alare diventando campione italiano al debutto nella categoria intermedia. Successo poi riconfermato l’anno seguente. Da segnalare anche la mia presenza nel nuovo record italiano di volo in tuta alare in  formazione con 10 elementi. Altra disciplina estrema del paracadutismo che pratico sono le gare di Canopy Piloting, ovvero atterraggi ad altissima velocità attraversando un percorso delimitato da boe galleggianti sopra uno specchio d’acqua sfiorando la superficie della stessa. Nel 2013 ho partecipato alla settima edizione della coppa del mondo FAI di Canopy Piloting tenutasi a Kolomna ( Russia ), dove il mio miglior risultato è stato un 31° posto nella classifica mondiale della disciplina Accuracye e 15 ° posto nel Campionato Europeo. Nel 2014 ho ottenuto un buon 4° posto nel Campionato Italiano di Canopy Piloting.

Il programma per il prossimo anno è salire sul podio del Campionato Italiano di Canopy Piloting, difendere il mio titolo italiano di tuta alare e partecipare alle più importanti gare internazionali, (FCPL in Florida, Pink Skyvan Swoop Comp nella Repubblica Ceca, Campionato del Mondo in Canada)

Ringrazio BIOTEX per la fiducia che ogni anno mi dimostra permettendomi di condividere con quante più persone possibili questo bellissimo e spettacolarissimo sport!

 Ciao Mattia

Ultimi articoli pubblicati da Mattia Fenati